La passione per l'assaggio

A cura dell'Associazione Assaggiatori del Parmigiano Reggiano

logo-parmelier

Il progetto “Parmelier”

Il Parmigiano Reggiano è un formaggio artigianale, e per tale ragione ogni forma è unica.

Quando assaggiamo un pezzo di Parmigiano Reggiano, scopriamo una complessità di profumi, aromi e sapori dovuti a diversi fattori tra i quali l’alimentazione delle bovine, la tecnologia di lavorazione del latte, le differenti aree di produzione, le varietà di razze bovine ma anche e soprattutto i lunghi tempi di stagionatura del prodotto. Questo comporta una diversità di profili sensoriali tra i vari formaggi “Parmigiano Reggiano” prodotti dagli oltre 320 caseifici, sempre nel rispetto del disciplinare della DOP che ci dona un’infinità di sentori da scoprire.

I fenomeni di proteolisi e di lipolisi, che avvengono all’interno di ogni forma, l’ambiente di stagionatura, che presenta parametri di temperatura e di umidità tali da rispettare l’avvicendarsi delle stagioni, fanno sì che, con il passare dei mesi, il formaggio assuma un carattere sempre più deciso e complesso.

Le caratteristiche sensoriali del Parmigiano Reggiano possono, a ragione, essere considerate in continua evoluzione, così che formaggi di diversa età spesso stimolano i sensi dell’assaggiatore in modo differente.

Per questa ragione il Consorzio, in collaborazione con “APR” (Associazione Assaggiatori Parmigiano Reggiano) ha creato “Parmelier”, il progetto itinerante che permetterà agli amanti del Parmigiano Reggiano di partecipare in varie città italiane sia a serate di degustazioni guidate in abbinamento con altri prodotti, sia a veri e propri corsi di assaggio che faranno apprezzare e godere a pieno le varie sfaccettature del Parmigiano Reggiano nelle sue declinazioni di stagionatura e biodiversità.

Su questa pagina sarà possibile trovare tutte le informazioni dei corsi (in partenza dal mese di settembre) nelle varie città.

Per informazioni potete inviare una e-mail all’indirizzo apr@parmigianoreggiano.it